La brioche di Chardin

Andare in basso

La brioche di Chardin

Messaggio Da nick mano fredda il Sab 11 Giu 2011, 15:28




D'accordo, è leggermente off topic però non è una meraviglia? (è al Louvre)

Non sapendo quale tra i tantissimi tipi di brioche scegliere, ho deciso per quello di mammà (oltre la ricetta, è sua anche la prosa e il nome) che, tra l'altro, ha anche il vantaggio di avvicinarsi come colore della crosta e dell'interno alla brioche di Chardin, anche se non ha mai raggiunto quella sua incredibile lievitazione a doppia cupola.


PIZZA CRESCIUTA

Farina 500 gr
Uova 5 intere
Zucchero 200 gr
Burro 150-200 gr
Lievito di birra 50 gr
Un bicchierino di alchermes
Un bicchiere di latte
Mezza noce moscata
Un limone
Cannella


In meno di un bicchiere di latte tiepido sciogliere metà del lievito di birra con una manciata di farina. Lasciare montare coperto tutta la notte. Al mattino lavorare la farina, il lievito montato della sera, le uova, lo zucchero, il burro, liquore, cannella, la mezza noce moscata e la scorza del limone grattugiate. Aggiungere il resto del lievito sciolto in poco latte tiepido. Continuare finché la pasta non sia ben amalgamata. Se troppo dura aggiungere un po' di latte, se troppo molle un po' di farina e zucchero. Lasciare crescere nello stesso tegame di cottura [alto e stretto, n.d.n.]. Quando ha circa raddoppiato il volume infornare a 150°. Appena la crosta superiore si imbrunisce coprire con foglio di carta di pane. Sentire il grado di cottura con un lungo stecchino di legno. Quando risulta del tutto asciutto, togliere dal forno. Tempo di cottura circa 75 minuti.






avatar
nick mano fredda
Inchiostro Verde
Inchiostro Verde

Messaggi : 990
Località : Roma

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum