Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Ebooks: decadenza culturale?

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Writer il Mar 24 Apr 2012, 15:18

Certo, se l'arte continua su a evolversi all'interno di questo sentiero, percorrendolo con tanta ostinazione ci ritroveremo all'interno di un cimitero.

Writer
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da granchio il Mar 24 Apr 2012, 15:25

sono un po' d'accordo con writers ma anche un po' d'accordo con annalisa e un po' d'accordo con momo. D'altro canto non potrei non essere un po' d'accordo con sall e un po' d'accordo con laura oltreché un po' d'accordo con rat. A dirla tutta sono un po' d'accordo con cas e asp, sono un po' d'accordo con nick e jamie e sono un po' d'accordo anche con me.
Non é che avete qualche altro argomento con cui potrei essere un po' d'accordo? Very Happy

_________________
Bisogna vivere bene da vivi perché da morti non si sa.

granchio da Philosopharum crostacei
granchio
granchio
Admin
Admin

Messaggi : 3004
Località : sardegna

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Writer il Mar 24 Apr 2012, 15:27

La decadenza culturale va discussa approfonditamente fino ad arrivare ad una soluzione decente, non facciamo come in politica che con "tagliamo, tagliamo, la cultura non dà da mangiare" e se ne tirano fuori con ulteriori tagli...

Writer
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Annalisa il Mar 24 Apr 2012, 15:38

granchio ha scritto:sono un po' d'accordo con writers ma anche un po' d'accordo con annalisa e un po' d'accordo con momo. D'altro canto non potrei non essere un po' d'accordo con sall e un po' d'accordo con laura oltreché un po' d'accordo con rat. A dirla tutta sono un po' d'accordo con cas e asp, sono un po' d'accordo con nick e jamie e sono un po' d'accordo anche con me.
Non é che avete qualche altro argomento con cui potrei essere un po' d'accordo? Very Happy

Grande! Laughing Laughing Laughing

Annalisa
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Writer il Mar 24 Apr 2012, 15:40

Be' se nemmeno agli aspiranti scrittori importa del futuro del libro e dell'editoria, io non so che aggiungere. Già la scrittura non campa, così ancora peggio. A me importa poco, io non sono uno scrittore.

Writer
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Annalisa il Mar 24 Apr 2012, 15:56

Ma dai Writer non te la prendere, ma quando sará che la cultura decada! Ci sará sempre qualcuno che fará qualcosa di buono e vedrai che negli anni, quando cambieranno le generazioni, ripescheranno il buono che si crea oggi. Ci saranno sempre bravi artisti al di là dei supporti. In passato disegnavano sui muri, sulle tavolette di legno, si scriveva sui papiri. Oggi sui computer e come si scrive da li perchè non si può leggere anche da lí?

Annalisa
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 157

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da alessandro.maiucchi il Mar 24 Apr 2012, 16:02

granchio ha scritto:sono un po' d'accordo con writers ma anche un po' d'accordo con annalisa e un po' d'accordo con momo. D'altro canto non potrei non essere un po' d'accordo con sall e un po' d'accordo con laura oltreché un po' d'accordo con rat. A dirla tutta sono un po' d'accordo con cas e asp, sono un po' d'accordo con nick e jamie e sono un po' d'accordo anche con me.
Non é che avete qualche altro argomento con cui potrei essere un po' d'accordo? Very Happy

Grazie, eh? Wink
alessandro.maiucchi
alessandro.maiucchi
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 153
Età : 54
Località : Roma

http://www.alexmai.it

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da alessandro.maiucchi il Mar 24 Apr 2012, 16:04

Se i reader e gli ebook faranno aumentare il numero dei lettori, ben vengano.
Dato che sono convinto che accadrà, e in percentuale inattesa, viva gli ebook Smile
alessandro.maiucchi
alessandro.maiucchi
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 153
Età : 54
Località : Roma

http://www.alexmai.it

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da granchio il Mar 24 Apr 2012, 17:06

Writer non farti il sangue amaro, l’esperienza dovrebbe averti insegnato che la tecnologia è inarrestabile, inoltre la visione romantica che ti anima è pregevole e personalmente condivisibile ma poco realistica. Le librerie sopravvivranno per i cultori e gli appassionati della carta stampata e si attrezzeranno anche per gli amanti dei circuiti elettronici. Il ciclo mercantile sarà comunque salvo perché si venderà meno cellulosa e più plastica, le aziende si convertiranno in ristrutturazioni della filiera commerciale e tutto si risolverà in una enorme partita di giro.
Quando in questa disgraziata città hanno fatto fuori il vecchio cinema, soppiantato dalla multisala, noi appassionati abbiamo subito un trauma di rilievo psichiatrico; per anni abbiamo annusato stracci impolverati, messi ad affumicare davanti al caminetto, unti con grasso di balena, strofinati con liquerizia e sigaro e spruzzati con cognac, nel vano tentativo di riprodurre l’inimitabile profumo del vecchio cinema. Alla fine ci siamo messi il cuore in pace, non abbiamo dato fuoco alla multisala, peraltro frequentata dai nostri figli, e abbiamo concluso che la cosa importante era continuare a vedere i film sul grande schermo.
Confesso che ogni tanto sniffo uno straccio e mi salgono i conati di malinconia ma solo perché sto diventando vecchio. In fondo Sam il pianista è ancora nel Rick’s Café, intoccabile, alla faccia della multisala.

_________________
Bisogna vivere bene da vivi perché da morti non si sa.

granchio da Philosopharum crostacei
granchio
granchio
Admin
Admin

Messaggi : 3004
Località : sardegna

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Aspide il Mar 24 Apr 2012, 17:15

Ti quoto anche io, Rat. Il problema non è come si legge, il problema è che non si legge. Vi confesso un segreto: ho fatto parte del "Gruppo di Fregene" che cinque anni fa ha elaborato, per conto del MPI il famoso progetto "Amico Libro" per incentivare e supportare la lettura nelle scuole. Perché il problema è proprio questo: dai tredici anni in su i ragazzi non leggono. E' lì che occorre intervenire, e se la tecnologia può essere d'aiuto, ben venga. cheers
Aspide
Aspide
Inchiostro Blu
Inchiostro Blu

Messaggi : 1953
Località : Montagne appenniniche

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Sall il Mar 24 Apr 2012, 17:41

D'accordo con Ratsy che ha centrato il punto Wink

_________________
pluralis maiestatis, lo usano anche i giornalisti!
Sall
Sall
Founder
Founder

Messaggi : 5007
Località : Venezia

http://www.inchiostroepatatine.it

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Maria Isabella il Mar 24 Apr 2012, 19:24

Non potrei essere più d'accordo di così, Ratsy!
Inoltre le nuove tecnologie mi affascinano. Ho regalato il Kindle a mio marito per Natale, e lui che era scettico adesso è entusiasta. Da parte mia, preferisco usare il netbook, perché mi permette di alternare lettura e scrittura. E lo schermo è simile a quello del Kindle, non stanca gli occhi.
Aggiungiamo che io ho veri, reali problemi di spazio: abito in un appartamento molto piccolo. E sono una che legge tre o quattro libri alla settimana. Dove volete che li metta? Odio separarmene. Eppure ne ho già dovuto regalare parecchi, perché proprio non c'era più posto.

Maria Isabella
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 19
Età : 39
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Writer il Mar 24 Apr 2012, 19:47

Granchio so benissimo che vuoi dire, purtroppo qui, con il libro dico, la cosa è ancora peggiore. Non è nemmeno sentimento romantico, è proprio odio per il cinismo. Si giustifica l'esistenza dell'ebook perché potrà coinvolgere la gente che non legge finalmente a leggere. Ma che senso ha? Se a me non piace una cosa, non piace in nessuna salsa, cambiando gli ordini degli addendi il risultato non cambia. Cosa volete che gliene freghi a un ragazzino di leggere seppure per mezzo di un reader, la passione o la si ha o non la si ha. Punto. Il libro è passione e scaricarli gratis è un reato, seppure per alcuni classici il download è gratuito, sempre reato resta: reato contro la cultura e i suoi beni.

Maria Isabella sei ripetitiva, hai già detto che hai casa piccola e non hai spazio dove mettere le tue cose. Hai mai pensato a traslocare, a chiedere un sussidio al comune se non puoi permetterti una casa più grande o magari a prendere in affitto un box dove mettere i tuoi preziossimi libri finti? Oltretutto leggi quattro libri a settimana? confused Tipo io che lo faccio per mestiere ne leggo circa quattro/cinque al mese e già faccio fatica, ora o tu leggi senza capire o non hai proprio niente da fare tutto il giorno oppure leggi le favolette da sei pagine che si dànno ai bambini di seconda elementare oppure menti. Di' quale fra queste opzioni è la risposta giusta, siamo troppo curiosi, noi!

Writer
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Aspide il Mar 24 Apr 2012, 20:01

I classici sono disponibili in rete, scaricarli non è reato. Esiste il sito Liberamente dell'Einaudi che mette a disposizione, liberamente, classici e altro. Formare un gruppo di acquisto e scambiarsi i file con gli amici, non è reato. GEMS, inoltre, ha messo in vendita tutti gli Ebook di io scrittore a 99 centesimi. Ho diversi amici scrittori che mi mandano i loro PDF gratuitamente, ed è molto più facile leggerli con il lettore che stamparli. Inoltre, senza l'ereader sarei stata persa quando ho dovuto leggere i romanzi nella fase finale di io scrittore.
Poi, ognuno fa come gli pare. C'è ancora qualche romantico a cui manca la macchina da scrivere.
PS) Il ministero della pubblica istruzione da alcuni anni ha dato precise disposizioni per cui non si possono adottare libri che non siano (almeno parzialmente) scaricabili on line.
Anche le nostre domande come commissari di esame, da quest'anno, sono presentate direttamente e solamente on line.
Aspide
Aspide
Inchiostro Blu
Inchiostro Blu

Messaggi : 1953
Località : Montagne appenniniche

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Writer il Mar 24 Apr 2012, 20:04

Il tuo ultimo punto è altra cosa, io sto parlando di libri, mica di fogli volanti. Ovvio che lì si pensa al risparmio, allo spazio e quant'altro. Ma il libro è un'altra cosa. Io pure per correggere i libri uso il Mac, ma che c'entra? Non facciamo confusione fra libro e carta fotocopiata...

Writer
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Maria Isabella il Mar 24 Apr 2012, 20:19

Vorrei chiedere a tutti voi, che partecipate a questo forum, se ho anch'io il diritto di esprimere il mio pensiero senza essere insultata da Writer. A me non piace nulla di ciò che scrive, e non sono d'accordo con nessuna delle idee che esprime, e non ho alcuna stima nei suoi confronti, ma non mi permetto di mettere in dubbio ciò che scrive né dargli del bugiardo. Ebbene sì, mi spiace tanto caro Writer, io spesso leggo tre-quattro libri alla settimana, pur facendo il medico. Il tempo per le proprie passioni, secondo me, si trova sempre. Se tu leggi per mestiere e fai fatica, forse faresti meglio a trovarti un altro lavoro. E non credo che, quando mi insulti, dovresti permetterti di parlare a nome degli altri. Aspetto un segno di vita dal moderatore di questo forum.

Maria Isabella
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 19
Età : 39
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Sall il Mar 24 Apr 2012, 20:27

Maria Isabella ha scritto:Vorrei chiedere a tutti voi, che partecipate a questo forum, se ho anch'io il diritto di esprimere il mio pensiero senza essere insultata da Writer. A me non piace nulla di ciò che scrive, e non sono d'accordo con nessuna delle idee che esprime, e non ho alcuna stima nei suoi confronti, ma non mi permetto di mettere in dubbio ciò che scrive né dargli del bugiardo. Ebbene sì, mi spiace tanto caro Writer, io spesso leggo tre-quattro libri alla settimana, pur facendo il medico. Il tempo per le proprie passioni, secondo me, si trova sempre. Se tu leggi per mestiere e fai fatica, forse faresti meglio a trovarti un altro lavoro. E non credo che, quando mi insulti, dovresti permetterti di parlare a nome degli altri. Aspetto un segno di vita dal moderatore di questo forum.

Maria Isabella, sono perfettamente d'accordo con te. Stavo intervenendo per difendere la tua posizione ma vedo che lo hai già fatto. E con quanto brio ed eleganza! Smile

Writer, gli attacchi personali non sono tollerati su questo forum. Questo vale anche per Thomas Mann nell'altra discussione. Ognuno può e deve esprimere le proprie idee e convinzioni sempre con rispetto verso gli altri.

_________________
pluralis maiestatis, lo usano anche i giornalisti!
Sall
Sall
Founder
Founder

Messaggi : 5007
Località : Venezia

http://www.inchiostroepatatine.it

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Maria Isabella il Mar 24 Apr 2012, 21:10

Writer ha scritto:
"Nonostante la mia età, non sono figlio del mio tempo." Perché, quanti anni hai?

Ho 26 anni.

Sono giornalista e presso una rivista sono addirittura critico e inoltre faccio l'editor.
Il tempo per leggere quando lo trovo? Ma io leggo dalla mattina quando mi alzo alla sera quando vado a letto. A volte mi sento rincoglionito. Pensa che devo per mestiere leggere almeno otto libri al mese e se ci metti pure gli inediti che rivedo, ne viene fuori un numero spropositato!


In un post precedente Writer afferma di riuscire a leggere a fatica cinque libri al mese, ma qui sono otto, senza contare gli inediti che rivede... Poverino. Non ha una buona memoria, che è notoriamente necessaria a chi mente per non contraddirsi. Inoltre trovo assai inverosibile che a 26 anni sia nientemeno che giornalista, critico, editor... A meno che non lavori per il giornalino della parrocchia.

Maria Isabella
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 19
Età : 39
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Aspide il Mar 24 Apr 2012, 21:10

Concordo con Sall e con Isa. Se uno ha una passione, la coltiva. Costi quello che costi! study
Aspide
Aspide
Inchiostro Blu
Inchiostro Blu

Messaggi : 1953
Località : Montagne appenniniche

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Aspide il Mar 24 Apr 2012, 21:12

Isabella, avevamo detto (anzi, avevi detto) che non sono tollerabili offese personali. Siamo dalla tua, ma finiamola qui, altrimenti dovremo creare un tread a parte.
Buonanotte, vado a vedere Crozza. Lo adoro! Smile
Aspide
Aspide
Inchiostro Blu
Inchiostro Blu

Messaggi : 1953
Località : Montagne appenniniche

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da granchio il Mer 25 Apr 2012, 00:37

maria isabella e writer, con molta fatica abbiamo costruito un forum dove scambiare opinioni e confrontarsi in modo civile e sereno, non è stato facile né indolore ma siamo riusciti a trovare un equilibrio accettabile, pertanto vorremmo che continuasse così. Abbiamo puntualizzato tante volte, nel passato, come sia facile equivocare quando non ci si parla di persona, quando la difesa delle proprie legittime posizioni può suonare eccessiva perché, paradossalmente, nello scrivere si mette più ardore che nel parlare, e quanto sia facile che dallo scambio pacato si passi all'insulto o alla rissa verbale. Bene, fermiamoci quì, sinora non è successo niente d'irreparabile e la discussione è stata appena sopra le righe, non c'è motivo vero per sentirsi offesi e si può riprendere tutto da capo. Allora fatemi la cortesia, stringetevi la mano e riprendete il dialogo ovvero ignoratevi o diventate amanti (cosa fortemente auspicabile) o fate quello che vi pare ma tenendo presente quanto detto. Suvvia balliamo un tango!

_________________
Bisogna vivere bene da vivi perché da morti non si sa.

granchio da Philosopharum crostacei
granchio
granchio
Admin
Admin

Messaggi : 3004
Località : sardegna

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Writer il Mer 25 Apr 2012, 00:55

In un post precedente Writer afferma di riuscire a leggere a fatica cinque libri al mese, ma qui sono otto, senza contare gli inediti che rivede... Poverino. Non ha una buona memoria, che è notoriamente necessaria a chi mente per non contraddirsi. Inoltre trovo assai inverosibile che a 26 anni sia nientemeno che giornalista, critico, editor... A meno che non lavori per il giornalino della parrocchia.

Forse sarai tu medico di qualche setta clandestina, dato che non puoi nemmeno permetterti una libreria. Io mi sono laureato a 21 anni e sono diventato giornalista pubblicista a 22 e mezzo se la matematica non è un'opinione sono giornalista da ben 5 anni e tesserato da 4. Potrei diventare anche professionista per mia convenienza, non sto qui a dirti i fatti miei, preferisco non diventarlo. E sottolineo, sono giornalista critico e non giornalista e critico, in parole povere non scrivo - e non mi interessa farlo - di cronaca, politica etc. Sono editor dall'età di 22 anni come tirocinante e da editor junior da quando ne avevo 23 anni per cui sono editor da quattro anni. E ancora: i libri che leggo come editor non li tengo in considerazione, io parlo dei romanzi che leggo per la rivista di cui da poco più di sei mesi sono addirittura responsabile culturale, variano da mese a mese, dato che ho dei colleghi che si occupano della stessa sezione, per cui un mese ne posso leggere uno (per lavoro) un mese ne posso leggere dieci (per lavoro), poi ci sono quelli che leggo per piacere - solitamente i classici della letteratura - e quelli che leggo sempre e comunque per la casa editrice e con "a fatica" intendevo dire come tempo non come sforzo, se avessi tempo ne potrei leggere ottantotto di libri. Inoltre prima di offendere il giornale della parrocchia, ti inviterei ad avere rispetto per il mestiere altrui, sicché diventare giornalisti è difficilissimo e si inizia letteralmente dalla fogna senza essere né retribuiti né ringraziati all'inizio, io per fortuna dopo una lunga e faticosa gavetta sono riuscito a contraddistinguermi, farmi spazio e guadagnare anche bene, ma non è sempre così facile, non per tutti almeno. Per cui prima di offendere passa da Ikea visto che non puoi permetterti di meglio e così ti rinfreschi le idee.

Se ti senti offesa vuol dire che hai la cosa di paglia, volgare e cafona che sei!

Writer
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da granchio il Mer 25 Apr 2012, 01:07

writer ma hai letto ciò che ho appena scritto? se non l'hai fatto ti pregherei di rimediare perché scrivere mi costa fatica e non vorrei aver sudato per niente. Te lo chiedo per favore nella doppia veste di utente e di moderatore del forum. Sii buono e comprensivo come di solito sono i giornalisti e fai il giro di tango con maria isabella.

_________________
Bisogna vivere bene da vivi perché da morti non si sa.

granchio da Philosopharum crostacei
granchio
granchio
Admin
Admin

Messaggi : 3004
Località : sardegna

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Aspide il Mer 25 Apr 2012, 09:40

Sì, Writer, come utente e come moderatore mi associo a Granchio. E' decisamente ora di finirla qui. Siamo tutti felici per la tua brillante carriera e ti auguriamo sempre nuovi successi, solo è bene ricordare che questo è un forum on line, dove tutti gli utenti sono alla pari e hanno lo stesso status sociale. Abbiamo un regolamento che vieta insulti e offese personali. Visto che siamo scrittori o aspiranti tali, ci reputiamo intelligenti, colti e civili. E' bene tenerlo presente e comportarsi di conseguenza. Intelligenza e cultura vogliono dire anche pacatezza, riflessione, accettazione dell'altro e delle sue opinioni.
Ti ricordi Voltaire? "odio ciò che dici, ma darei la mia vita perché tu lo possa dire."
Teniamolo presente.
Buon 25 aprile. E' una splendida giornata, finalmente. cheers
Aspide
Aspide
Inchiostro Blu
Inchiostro Blu

Messaggi : 1953
Località : Montagne appenniniche

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Writer il Mer 25 Apr 2012, 11:20

Ma io non avevo fatto nessuna illazione, né ne avevo intenzione prima che venissi offeso nel personale. Che cosa c'entrava il lavoro privato. Io, come qualsiasi altro utente, potrei lavare scale nei condomini, cosa c'entra con l'argomento del forum. Ma siccome lei mi cita come se avesse svelato chissà quale verità insoluta, mi sono sentito nel diritto/dovere di difendermi. Non è nella mia indole attaccare gli altri, per cose che nemmeno mi riguardano poi.

Comunque sia buon 25 aprile anche a voi!

Writer
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 144
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ebooks: decadenza culturale? - Pagina 4 Empty Re: Ebooks: decadenza culturale?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.