Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

'O caffé

 :: Vetrina Autori :: Opere :: Granchio

Andare in basso

'O caffé Empty 'O caffé

Messaggio Da granchio il Mer 16 Mag 2012, 14:12

“Oé Belze, come butta?”
“Oé Luci, un inferno. Tu?”
“Uguale, questo caldo poi… da un’eternità chiedo al guardiano di regolare la temperatura ma se ne sbatte”
“Maledetta accidia”
“Va a finire che darò le dimissioni”
“Seee, che sei un impiegato del catasto…”
“Ho la pressione bassa, altroché, dovrò parlarne col Presidente. Nel frattempo che ne dici di un caffè?”
“Caffè? Cos’è, un’altra delle tue diavolerie?”
“Ma quale diavoleria, si tratta di una bevanda che da la carica e tira su il morale”
“Non mi fido, tutte porcherie, fanno male alla salute”
“Beh in quanto a quello non è che lavoriamo nel posto più sano al mondo. Suvvia Belze, il caffè, lo conosciamo da 500 anni, possibile che non ricordi”
“Eeeh se dovessi ricordare tutto…”
“Una bevanda naturale, ottima e rigenerante. Dai retta a un povero diavolo”
“Va bene, allora, concediamoci una pausa”
“Metto su la moka”
“La moka?...”
“Aaaah Belze, con tutto il rispetto ma sei proprio un ignorante, è l’apparecchio per un buon espresso”
“Espresso?...”
“Senti Belze, lascia perdere, ci penso io. Tu prepara il dolce”
“Va bene la crema bruciata?”
“Urca”
Così Luci polverizzò i grani di caffé non prima di averli tostati a puntino, attività che compì in modo ineguagliabile e preparò la bevanda. Belze si occupò del dessert eseguendo la bruciatura della crosta alla perfezione.
“Vecchio mio” disse Luci mentre ingoiava cucchiaiate di dolce a velocità infernale “questa crema è deliziosa, quanto è vera la colpa!”
“Anche questa strana bevanda non scherza” arguì Belze “La moka, o come diavolo si chiama è un attrezzo diabolico, uh uh uh”.
Insieme risero di gusto, da vecchi amici quali erano, consumarono lo spuntino dandosi grandi manate sulle spalle, infine incrociarono i forconi e ognuno tornò alla propria occupazione, giù nel calderone infernale

_________________
Bisogna vivere bene da vivi perché da morti non si sa.

granchio da Philosopharum crostacei
granchio
granchio
Admin
Admin

Messaggi : 3004
Località : sardegna

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 :: Vetrina Autori :: Opere :: Granchio

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.