Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

La banda Scarface

 :: Vetrina Autori :: Opere :: Granchio

Andare in basso

La banda Scarface Empty La banda Scarface

Messaggio Da granchio il Dom 20 Mag 2012, 17:56

“SONO IL CAPITANO VIDEO, JOHN FITZGERALD VIDEO. USCITE TUTTI CON LE MANI IN ALTO E FORSE NON VI IMPICCHEREMO AL RAMO PIÙ ALTO”
“col cazzo che usciamo, amico, e non fare scherzi o spariamo a un ostaggio. A questa qua per esempio: tu, come ti chiami!”
“io… io…”
“spariamo ad ioio e la buttiamo fuori dalla finestra crivellata!”
“no… indendevo io nel senso di proprio io? perché mi chiamo caspiterina, caspiterina ipanema…”
“ehi stronzo, mi correggo: spariamo ad ipanema e la buttiamo fuori dalla finestra crivellata!”
“LE FINESTRE SONO TUTTE CRIVELLATE. A QUALE TI RIFERISCI…”
“e’ la donna che crivelliamo, brutto idiota!”
“SONO IL CAPITANO VIDEO, JOHN FITZGERALD VIDEO E TI AVVERTO: L’ULTIMO CHE MI HA DATO DELL’IDIOTA È IN CURA DAL DENTISTA. SIETE CIRCONDATI E NON AVETE SCAMPO, QUINDI SMETTILA DI MINACCIARE E VIENI FUORI CON GLI OSTAGGI."
“vuoi dire che se ti do dell’idiota mi viene la carie? ehi Assodoro, vieni un po’ qua, senti questo… se gli dai dell’idiota ti viene la carie…”
“ora non posso, sto controllando il retro”
“con questo casino ti controlli il culo?”
“il retro nel senso della parte opposta della casa, ho visto movimenti sospetti”
“ah ok, se vedi qualcuno spara. Gliela facciamo vedere a quegli stronzi…vi facciamo fuori tutti, hai capito? Hai capito stronzo?”
“SONO IL CAPITANO VIDEO, JOHN FITZGERALD…”
“ho capito chi sei, cazzo! E smettila di urlare dentro quel megafono, mi stai assordando”
“ti conosco Sall Scarface, ti sto dando la caccia da tre lunghi anni e ora la tua corsa è finita, la tua e quella della tua dannata banda, uscite fuori con le mani alzate e forse…”
“non ci impiccherete al ramo più alto?”
“esatto”
“sai che inizi ad essere prevedibile?”
“sappiamo che con te ci sono anche gli altri: Fred Von Sabanel, Sleep Granchio, Rocky “Assodoro” Zalboa e la donna, come si chiama?… Aspide, Zelinda Lanzarote Aspasia Aspide “La Sanguinaria”. Vi conosco tutti, uno per uno, e quanto é vero che mi chiamo John Fitz…."
"ehi capo…"
"che c'é tenente Artemisia"
"c'è che quei bastardi rotti in culo teste di cazzo figli di una troia sifilitica…"
"venga al punto tenente…"
"il punto è che non hanno due ostaggi ma quattro"
"porca puttana troia culatona rotta in culo e…"
"non solo capitano, ma possono sviluppare un volume di fuoco impressionante: hanno svaligiato l'armeria di Baionetta Bill"
"maledizione! non ci posso credere, abbiamo finalmente beccato la banda di quel farabutto e non riusciamo a mettergli le mani addosso. Dobbiamo giocare d'astuzia tenente Artemisia, non è che per caso ha qualche buona idea?"
"chiamo al walkie talkie l'agente Nick Manofredda. Nick sono il tenente Artemisia, ehi Nick rispondi, dove sei? rispondi cazzo!"
"dietro di lei tenente, ero impegnato a controllare il retro"
"e ti sembra un buon momento per controllarti il culo?…"
"il retro della casa, tenente.. C'è uno di loro acquattato sotto la finestra, potrei eliminarlo con la balestra"
"perché con la balestra?…"
"perché fa rima con finestra, fosse un parapetto lo eliminerei col moschetto. Comunque ho una buona idea: considerato che Sall Scarface è molto legato a sua sorella Sallalla Ratsy, se la usassimo come carta moschicida per attirarlo fuori crede che funzionerebbe…?"
"ok Manocalda, mi pare un'idea niente male. Ma dove la troviamo questa Sallalla?"
"bé, capitano, è nella mia macchina…"
"agente Manotiepida mi ricorderò di te quando si parlerà di promozioni. Portala qua"
"Manofredda. Grazie capo, vado e torno"
"tenente Artemisia teniamoci pronti, forse é la volta buona che facciamo il contropelo allo sciacallo"
"questa volta é nostro capitano…"
"in gamba l'agente Piedescalzo"
"Manofredda. Eccolo che arriva con la donna"
"ben bene e tu saresti la sorella di Sall Scarface?"
"uì, jesuì Sallalla Razzì"
"capitano Video, John Fitzgerald Video ma chiamami pure capitano. Sai chi c'è la dentro con quattro ostaggi?"
"uì, mio fratellò. Vi pregò non faté male a Sall è un uomo buonò"
"buonò un cazzo, ha freddato sei persone..."
"stia calma tenente Artemisia. Allora Razzì, se tieni a lui convincilo a uscire fuori e tutto finirà bene, gli ostaggi rientreranno a casa e tuo fratello sulla forca…"
"cosa è la forca?…"
"ehm, la femmina del forco, una specie di suino"
"si è un modo di dire delle nostre parti, come "essere a cavallo", da noi si dice "essere sulla forca". La stessa cosa"
"uì se è così ditemì che devo fare"
“per me omelettes con besciamella”
“minchia ma le pare il momento, capo…”
“è sempre il momento per le omelettes, tenente Artemisia. Ma che diavolo v’insegnano all’accademia…”
“capo, visto che la donna è coriacea la posso pestare?”
“ma se ha appena detto che farà ciò che le diremo…”
“lo so ma mi prudono le mani e quei rottinculo mi fanno innervosire, soprattutto Sall Scarface. Non mi dispiacerebbe dare una ripassata a lui o alla sorella…”
“calma tenente, quando lo avremo per le mani gli faremo vedere i sorci viola”
“verdi capo. C’è Mcgregor, il tizio che ha fatto chiamare, è la che aspetta”
“eccomi, buona sera capitano, sono Gregor Mcgregor del servizio metereologico”
“capitano Video, John Fitzgerald Video, piacere di conoscerla. Come è il tempo dalle sue parti?”
“buono capitano”
“qui invece nuvoloso, con nubi temporalesche e tra breve molta grandine, eh eh eh”
“eh eh eh…”
“eh eh eh…”
“siamo seri. Gregor l’ho fatta venire perché ci serve una notte limpida stellata e con la luna piena, può fare qualcosa?”
“certo capitano. L’attuale inclinazione dell’asse terrestre Le sta bene o ne preferisce un’altra?”
“figlio di una cometa, stai prendendo per il culo il capitano?”
“calma tenente…”
“E’ che questi del servizio meteo mi fanno girare le palle”
“lasci perdere. Mcgregor non faccia il furbo o la metto nelle mani del tenente”
“parlo chiaro signori, potremmo riuscire a sgomberare le nubi ma vi dovrete accontentare del quarto di luna. Non avete i fari?”
“fari dice…”
“fari?”
“fari fari, quelli che illuminano…”
“ecco… ehm… giusto porcoboia, tenente che mi dice dei fari…”
“li abbiamo messi per terra ma sono spenti, li accendiamo?”
“certo che li accendiamo, pensava servissero per un rally? Manolesta accendi i fari!”
“ehi voi, stronzi!”
“minchia questo Scarface non lo sopporto…”
“spegnete le luci o sparo agli ostaggi”
“capitano, non ho capito cosa ha detto il fetente…”
“che spara agli ortaggi”
“cazzo!”
“maledetta carogna, non ha rispetto per niente. Sall, abbiamo tua sorella, vieni fuori o la incriminiamo per violazione dei diritti costituzionali”
“ehi Assodoro, i bastardi hanno mia sorella e intendono incriminarla per violazione dei diritti costituzionali. Cosa vuol dire esattamente?”
“non lo so capo, sono bravo a suturare le ferite ma di filosofia non ne capisco un accidente! La Sanguinaria ne sa più di me. Aspasia ti vuole il capo”
“che c’è capo? Stavo torturando un ostaggio e iniziavo a divertirmi…”
“dopo. Che vuol dire violazione dei diritti costituzionali?”
“partiamo dal concetto di persona. Esso non coincide necessariamente con quello di soggetto giuridico, ma comporta una considerazione più ampia del semplice centro di imputazione di situazioni giuridiche soggettive. La persona è l’insieme di tutte le caratteristiche del singolo individuo, e quindi delle caratteristiche fisiche tangibili, etiche, comportamentali, morali e spirituali, nonché della proiezione del singolo nella vita sociale, ossia della percezione che ogni persona dà di se stessa all’esterno, pertanto…”
“Aspasia puoi continuare a torturare l’ostaggio…”
“ma capo questa riflessione è importante per la tecnica di tutela che l'ordinamento deve apprestare con l’obiettivo primario di soccorrere il…”
“cazzo! Ti ho detto di torturare… cristosanto queste donne sono insopportabili. Von Sab, VON SAB… cosa ne pensi?”
”lanciamo una dozzinen di bomben a mano e uzsciamo zparando come la notte di capodannen, ah ah ah!”
“grazie Von Sab, buon consiglio, ora ci rifletto”
“capo vuoi davvero fare così?”
“sei pazzo?!? È che non ho il coraggio di contraddirlo. Una volta che non ho riso a una sua freddura ha tentato di darmi fuoco…”
“scusate…”
“che c’è ora, che vuoi Caspiterina”
“ho sete… vi prego, sono ore che non bevo… la gola riarsa… datemi da bere per carità…”
“dalle un po’ d’acqua Asso”
“acqua?... l’acqua la date ai fiori, io voglio una birra”
“ALLORA SCARFACE ESCI O NON ESCI?”
"ehi, Asso…"
"SI CAPO!"
"ma che urli SI CAPO, che siamo i guerrieri della notte…"
"sputa Sall"
"dunque vecchio mio riassumiamo: nella gerarchia della banda che ruolo ricopri?"
"consigliere, vicecapo e suturatore"
"dunque ruoli di grande responsabilità"
"esatto"
"ruoli di grande impegno"
"esatto"
"ruoli decisionali"
"esatto"
"E ALLORA, PORCATROIA, COME FAI A CONFONDERE UN OSTAGGIO CON UNO DELLA BANDA…"
"ma capo…"
"MA CAPO UN CAZZO! CASPITERINA IPANEMA E' UN OSTAGGIO..."
"perché urli tanto Sall?"
"calmo, sono calmo Sanguinaria e che Asso ha scambiato Caspiterina per uno della banda e stava per passarle uno Sten calibro 44 e due granate antiuomo"
"una…"
"Asso sei impazzito? dare a una donna una granata antiuomo è come dare alla faina una trappola per galline…"
"dio dio aiutami o faccio un'altra strage…"
"mi pareva che fosse dei nostri Sall, ha una così bella faccia da delinquente…"
"capo, Asso ha ragione, ha una bella faccia da delinquente…"
"io la faccia da delinquente!?!…Vou chutar seu Traseir… slegami che te lo faccio vedere…"
"Caspiterina smettila o ti spacco un sopracciglio"
"allora datemi una birra…"
"dio dio…"
"Asso non ha tutti i torti capo, senza scomodare Lombroso partirei dalla definizione sociale di reato. Esso, come crimine naturale, non viene inteso come fatto biologico o "assoluto", ma come il frutto di una certa definizione sociale che varia in funzione del tempo (storia) e dello spazio (geografia), ossia varia da cultura a cultura…"
"dio dio… sto per commettere due delitti che saranno ricordati nella storia criminale come trai più efferati e sanguinari di tutti i tempi…"
"…dunque l'oggetto fondamentale di studio è il reato e il crimine, anche sotto un profilo squisitamente normativo. Sono pertanto concetti profondamente interrelati tra loro… capo che c'é… perché piangi?"
"ALLORA ESCI O NON ESCI? SONO IL CAPITANO VI…”
"ehi amico"
"CHE VUOI"
"sei per caso il capitano video?"
"L'HAI CAPITO EH?"
"mi faresti un favore?"
"SENTIAMO…"
"devo parlare con gli amici, sto per decidere cose importanti e mi serve un attimo di tranquillità per cui POTRESTI PER FAVORE SMETTERLA DI URLARE COME UN OSSESSO DENTRO QUEL CAZZO D'IMBUTO?…"
"tenente Artemisia le pare che stia urlando?"
"capitano lei non urla, si esprime a voce sostenuta, puttanaeva!"
"grazie tenente"
"OK TI CONCEDO 10 MINUTI POI CHE DIO CI PERDONI PER QUEL CHE FAREMO…"
"che faremo capitano?…"
"non lo so ma è una minaccia che mi piace da morire"
"ok allora aspettiamo che il ro si consulti"
"chi è il ro?"
"il rottoinculo, è che non volevo dire la parolaccia porca troia!"
"tenente, comunque sia lei è un signor tenente, cioè una signora tenente… una signora tenenta…"
"grazie capitano"
"de rien. A proposito dov'è Razzì?"
"uì, son qui, capitan. Possò parler con mon frer? Voi non lo conosceté ma è un cuore buonò. Mi ricordò quando era piccolo…"
"mi pardon signorina, ma lei è francese?"
"me nò, je suì sardà, a nuorò parlon issì. Discevo, quando era petì, piccolino, correva dietrò ai scinghialì e gli tirava la coda, ha ha ha che ridere, com'era buffò, poi fasceva la pupù e la lansciava contro le mascin della polis, ha ha ha che divertiment…"
"capo lo stronzo lanciava gli stronzi contro i colleghi…"
"qualcosa del genere tenente"
"cosa é stronzì?"
"sono… ecco… come dei…"
"un personaggio televisivo. Hai presente Fonzi quello di happy days? questo é Stronzi, uno così ma di un'altra serie"
"qua non se ne esce, tenente Artemisia…"
"già i delinquenti non escono"
"nel senso che non si cava un ragno dal buco…"
" o i ratti dalle fogne…"
" o i serpenti dalla tana…"
" o il grasso dai punti neri…"
" o il pus dai foruncoli"
" o gli stronzi dal cu.."
"TENENTE è tutto chiaro, non aggiungiamo altro. La situazione è di stallo"
"capitano potrei lanciare un paio di lacrimogeni, entrare all'interno, beccare Sall e tagliargli la gola con questo pugnale da assalto, decapitare Von Sab con questa ascia bipenne, sventrare la Sanguinaria con questa scimitarra e pestare Granchio con questa mazza chiodata…"
"rimetta via tenente, troppo rischioso, devo pensare a qualcos'altro. Ha per caso un tagliaunghie?"
"no capitano, evito di portare con me oggetti pericolosi"
"e lei Mcgregor c'ha un tagliaunghie?"
"no ma ho una trousse con 183 colori tra cui 98 ombretti, 70 lipgloss, tre matite occhi, due matite labbra, un mascare, 3 blush, 6 eyeliner in crema, 4 pennelli…"
"sa Mcgregor, potrei sbagliarmi ma mi pare di cogliere un'accenno di ironia nelle sue parole, n'est pas?"
"ma scherza!?!… capitano io dovrei rientrare a casa, stasera secondo la configurazione planetaria della bilancia dovrei far sesso con mia moglie"
"gliela dà pesata eh? ah ah ah. Comunque può andare. tenente mi chiami Nick"
"ah ah ah che battute esilaranti che fa, Nick"
"tenente, intendevo dire chiami il detective Nick Manociao"
"Manofredda. Subito capitano"
"Eccomi. Scusi capitano ma stavo controllando il retro…"
"il retro della casa, bravo"
"no capitano, il culo, ho un attacco emorroidale che mi sta uccidendo…"
"ehm, senti agente, non è che hai qualche altra brillante idea oltre la carta moschicida? Quella la teniamo per dopo"
"capitano, ecco… posso parlare liberamente?"
"certo Bill"
"Nick. Capitano siamo forse qua per fare le belle statuine?"
"certo che no!"
"siamo qua per osservare la volta celeste?"
"certo che no!"
"siamo qua per ascoltare i grilli?"
"certo che no!"
"siamo qua per parlare del tempo?
"certo che no!"
"capitano…"
"certo che no!"
"vede…"
"certo che no!"
"CAPITANO…"
"e smettila di strattonarmi, orcatroia…"
"comunque ho un'idea di riserva"
"spero sia una riserva speciale…"
"ah ah ah capitano ma come le vengono…"
"conosco due bounty killer che hanno risolto problemi come questo in circostanze analoghe. Due donne, spietate e coraggiose sino alla temerarietà. I loro nomi? Atacama Jane e Gessi Giems Megali"
"porcatroia pensavo fossero una leggenda"
"no, non sono una leggenda e, non ci crederete, sono qui con noi stasera, signore e signori, direttamente dal deserto del Gobi sui loro dromedari ammaestrati, il duo ATACAMA MEGALI. Un bell'applauso di incoraggiamento per cortesia…"
"clap! clap! clap!"
"BRAVE!"
"BIS"
"perché bis?"
"perché sono due"
"ok ragazzi è finita, si torna a casa"
"porcatroia capitano si arrende?"
"non chiamarmi capitano, Artemisia, é che é arrivato il momento di chiudere il sipario. E smettila con le parolacce che non ti stanno bene…"
"Vuoi concludere la storia Video?"
"secondo me é il momento giusto, tu come la vedi?"
"la vedo che hai ragione, va bene così. E mi sono divertita, porcatroia. Scusa, è quella del congedo. Nick, Mcgregor, Rat, Lauramegali, Atacama, tempo scaduto, tutti a casa."
"di già…ma come, Ata ed io siamo appena arrivate, un po' mi girano le palle… e i dromedari?…"
"serviranno per un'altra storia"
"SALL, EHI SALL…"
"CHE VUOI STRONZO…"
"SMETTILA DI OFFENDERMI, TORNIAMO A CASA, CHIUSO, FINITO, E' ARRIVATO IL MOMENTO DI USCIRE DALLA STORIA"
"E ME LO DICI COSI'…"
"E COME VUOI CHE TE LO DICA, IN MUSICA? e smettiamola di urlare"
"cazzo, ma qua c'è Granchio che non ha detto una parola, Von Sab che sta organizzando una fuga rocambolesca, Asso che ha quasi pronto un seguito, Aspide ha in mente un massacro coi fiocchi e Caspiterina che non ha finito la birra…"
"Lo so lo so, se é per questo ci sono anche altri che non sono ancora entrati in scena, ma non si può continuare"
"ma perché…"
"perché Sall prima o poi arriva quel momento, è ineluttabile, succede per tutte le cose dell'universo"
"cazzo, ma tu ti sei presentato come narratore mica come filosofo…"
"lo so ma per questa storia è arrivato il momento della giusta conclusione, tutto qua"
"che sta succedendo?"
"uffa, c'é che stiamo sbaraccando"
"come sbaraccando, proprio ora che avevo pronta un'altra bella battuta sul retro…"
"bé se é un'altra dilla va…"
"manco per i coglioni, o si va avanti o me la tengo per me…"
"Asso abbi pazienza, ormai è deciso, bisogna chiudere"
"vaccaeva proprio in questa storia era previsto che facessi un intervento a cuore aperto su Myra, ora su chi lo faccio?"
"cosa é questo trambusto porcatroia, possibile che non si possa dormire in pace neppure in un cazzo di storia…"
"Granchio hai detto quattro parole e sei parolacce. Il trambusto é che il teatrino è finito, stiamo chiudendo"
"chiudendo?!?… ma questo non é mica un tabacchino, e poi devo ancora salvare la Perla di Labuan e impartire una sonora lezione al governatore di Maracaibo…"
"Granchio siamo in un'altra storia, hai presente la banda Bonnot?"
"dunque non stiamo veleggiando sulla Folgore?"
"coza zuccede ja?"
"oé Von Sab, la storia é finita, tutti a casa"
"ma siete una manica di stockausen, mi avete fatto parlare come un nazista ritardato e mi ci stavo anche abituando e ora di punto in bianco tutti a casa… dove cazzo é granchio..."
"sta dormendo, pensava di essere il corsaro nero e ci é rimasto male quando non ha visto la nave"
"puxa vida, lo dico subito a scanso d'equivoci, se si fa un'altra storia io l'ostaggio alcolista non lo voglio fare, al massimo la ballerina di bossa nova"
"va bene Cas, ora prepara le valigie. Tra l'altro mi sono ricordato che c'ho un sacco d'impegni per cui ragazzi vediamo di sbrigarci"
"anch'io c'ho un sacco d'impegni cosa credi, compiti da correggere, riunioni, colloqui, e ora gli scrutini. La sera arrivo distrutta che non capisco niente e devo pure preparare la cena al gatto e cambiare la lettiera a mio marito"
"ok, ragazzi, se siete usciti tutti io tiro la porta"
"un momento… finisco la birra"
"sbam!"
"Video, Sal e il gruppo dei delinquenti sono andati via"
"senza salutare?…"
"non é che se la sono presa. Nick?"
"non saprei, però Sall non saluta mai, è un maleducato congenito"
"l'ho notato anch'io. Noi siamo tutti pronti, possiamo andare?"
"ci beviamo prima un pastis?"
"Rat, non è che possiamo stare a tirarla per le lunghe, devo mettere la parola fine. Passa il pastis"
"allora ciao a tutti"
"alla prossima"
fine.

_________________
Bisogna vivere bene da vivi perché da morti non si sa.

granchio da Philosopharum crostacei
granchio
granchio
Admin
Admin

Messaggi : 3004
Località : sardegna

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 :: Vetrina Autori :: Opere :: Granchio

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum