Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Ray Bradbury - in memoria

Andare in basso

Ray Bradbury - in memoria Empty Ray Bradbury - in memoria

Messaggio Da Aspide il Mer 06 Giu 2012, 18:04

Apprendo in questo momento che uno dei grandi, grandissimi della letteratura del XX secolo ci ha lasciati. Non so voi, ma io l'ho amato moltissimo. E' stato il grande padre della moderna fantascienza e dell'horror. Dopo Lovecraft, naturalmente, ma lui apparteneva a un'epoca diversa, alla generazione di quelli nati e cresciuti dopo la I guerra mondiale.
L'avevo riscoperto un paio di anni fa. Stavo rileggiendo tutti i suoi libri. Il suo modo di scrivere era poetico e meraviglioso. "Il popolo dell'autunno" era il più bel libro che io avessi mai letto.
Il suo ricordo e l'eco delle sue parole vivranno per sempre.
Aspide
Aspide
Inchiostro Blu
Inchiostro Blu

Messaggi : 1953
Località : Montagne appenniniche

Torna in alto Andare in basso

Ray Bradbury - in memoria Empty Re: Ray Bradbury - in memoria

Messaggio Da lauramegali il Mer 06 Giu 2012, 20:01

Sì, dispiace molto anche a me. "Fahrenait 451" chi se lo dimentica... E "Cronache marziane"? Una fantascienza usata per mettere in evidenza aspetti negativi di modi di vita e di pensiero oggi diffusi. Ma non solo fantascienza.. "L' estate incantata", per esempio, è un libro del tutto particolare nella sua produzione, forse un po' autobiografico, molto bello.
lauramegali
lauramegali
Inchiostro Giallo
Inchiostro Giallo

Messaggi : 343
Località : valle dei laghi

Torna in alto Andare in basso

Ray Bradbury - in memoria Empty Re: Ray Bradbury - in memoria

Messaggio Da Sall il Mer 06 Giu 2012, 21:52

I buoni scrittori toccano spesso la vita. I mediocri la sfiorano con una mano fuggevole. I cattivi scrittori la sforzano e l'abbandonano.

Fahrenheit 451, RIP Ray

_________________
pluralis maiestatis, lo usano anche i giornalisti!
Sall
Sall
Founder
Founder

Messaggi : 5007
Località : Venezia

http://www.inchiostroepatatine.it

Torna in alto Andare in basso

Ray Bradbury - in memoria Empty ...memoria vivente dei libri da non dimenticare...

Messaggio Da annamaria il Gio 07 Giu 2012, 09:49


Io credo che ci siano dei momenti in cui tutti gli aspiranti scrittori sfiorano l’immortalità e la genialità. Ahimé raramente un uomo (come rappresentante del genere umano) sa porre a frutto questi attimi. Quando li riesce ad acchiappare per le fuggevoli chiome ecco che vengono prodotti i capolavori. Nel XIX secolo furono pochissimi gli uomini che seppere dare una svolta alla letteratura mondiale. Tra questi io annovero soltanto:

• 1948 George Orwell - 1984 - inglese

• 1948 Samuel Beckett - Aspettando Godot - irlandese

• 1951 Ray Bradbury - Fahrenheit 451 - statunitense

• 1960 Eugène Ionescu – I rinoceronti – rumeno

• Da poche ore è morto l’ultimo: Ray Bradbury . Il suo grande attimo di genialità è stato quello di ideare la continuazione della memoria letteraria dell’umanità attraverso degli uomini che conoscono e impersonano i testi letterari che sono scomparsi o vanno scomparendo.

• N.B. Gli italiani preferiscono litigare per potere dire in TV : <<Io sono il migliore>>, ma non fanno nulla per dimostrarlo.


annamaria
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 65

Torna in alto Andare in basso

Ray Bradbury - in memoria Empty Re: Ray Bradbury - in memoria

Messaggio Da nick mano fredda il Lun 11 Giu 2012, 19:22

Per chi non lo conosce, qui si può scaricare un file enorme (11MB) pieno di racconti di fantascienza, c'è anche qualcosa di Bradbury:

http://forum.tntvillage.scambioetico.org/tntforum/index.php?showtopic=29623
nick mano fredda
nick mano fredda
Inchiostro Verde
Inchiostro Verde

Messaggi : 990
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ray Bradbury - in memoria Empty Re: Ray Bradbury - in memoria

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.