Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da laretta il Mar 18 Dic 2012, 16:37

Roy, il replicante, uccide il proprio stesso creatore, un umano, poichè non vuole accettare la propria condizione: una vita molto breve (4 anni); nasce spontaneo il parallelo uomo- Dio/qualunque altra entità creatrice/superiore a noi/entità sconosciuta, in ogni caso. Anche gli uomini uccidono il proprio Dio poichè infelici della condizione umana, cioè una vita destinata a finire, che ha inizio e termine da/in qualcosa che non conosciamo e non potremo mai conoscere?
P.s.: vi è piaciuto il film? Very Happy
laretta
laretta
Inchiostro Verde
Inchiostro Verde

Messaggi : 504
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da nick mano fredda il Mar 18 Dic 2012, 23:49

Sì e no... in realtà gli uomini prima creano Dio perché infelici della condizione umana, poi lo uccidono perché infelici della condizione umana... perché sono strani, gli uomini

a chi non piace blade runner?
nick mano fredda
nick mano fredda
Inchiostro Verde
Inchiostro Verde

Messaggi : 990
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da Sall il Mer 19 Dic 2012, 11:59

l'avrò guardato 50 volte, adoro l'ambientazione

_________________
pluralis maiestatis, lo usano anche i giornalisti!
Sall
Sall
Founder
Founder

Messaggi : 5007
Località : Venezia

http://www.inchiostroepatatine.it

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da laretta il Mer 19 Dic 2012, 19:50

invece in genere a me non piacciono particolarmente le vicende ambientate nel futuro e il fantascientifico;ma in questo caso sono stata molto colpita dal film e dai suoi "temi" : l'inutilità del combattersi in guerre che svaniranno nel tempo "come lacrime nella pioggia" (molto lucreziano, direi: gli omuncoli che gareggiano nell'ingegno simili a formichine se visti dall'alto dei "templi delle dottrine dei saggi") , l'incapacità dell'uomo di accettare la propria limitatezza dettata dalla morte... ecco, una cosa che non mi è chiara: perchè l'ambientazione è piena di giapponesi?!?!?! Very Happy
laretta
laretta
Inchiostro Verde
Inchiostro Verde

Messaggi : 504
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da nick mano fredda il Mer 19 Dic 2012, 23:44

be', se non sono giapponesi saranno cinesi
Smile
nick mano fredda
nick mano fredda
Inchiostro Verde
Inchiostro Verde

Messaggi : 990
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da Giles Corey il Gio 03 Gen 2013, 15:08

HO amato sia il libro di Philip K. Dick, un autore di cui ho letto le opere fondamentali, e anche il film! Smile pone molti interrogativi su COSA sia l'uomo...e cosa lo renda tale.
Credo che sia proprio quello che fai notare, Laretta...quelli che per Unamuno erano due evidenze fondamentali. Il fatto che io ci sono. E il fatto che non voglio morire, voglio rimanere.
Ma esiste la Morte, esiste il dolore, e paradossalmente esiste il non-essere...
Dunque, ci affidiamo a qualcosa di esterno a noi, a qualcosa...di "alieno". Ma così, perdiamo noi stessi...ci alieniamo in un concetto che creiamo noi, e quando le cose vanno male, allora rinunciamo a quell'oggetto, e siamo come naufraghi alla deriva (Lucrezio e quel brano sul naufrago...).
Il succo è tornare all'Uomo stesso.E ritrovare in noi il Dio che non è mai stato fuori di noi... Smile
Giles Corey
Giles Corey
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 50

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da laretta il Gio 03 Gen 2013, 15:38

D'accordissimo. Ci affidiamo a qualcosa di esterno a noi probabilmente anche per attribuirgli la colpa degli aspetti negativi della realtà, come la morte (sempre con Lucrezio, il concetto di superstitio e della responsabilità dell'uomo di ciò che accade nella realtà): per questo Roy ucciderebbe il suo creatore:è colpa sua se la sua vita dura solo quattro anni; e si può creare un parallelo Roy-scienziato (non ricordo il nome) e uomo-dio.
che belle le discussioni filosofiche !! Very Happy
laretta
laretta
Inchiostro Verde
Inchiostro Verde

Messaggi : 504
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da Giles Corey il Gio 03 Gen 2013, 15:41

Ma ciò non è che una panacea all'inevitabile fine.
Giles Corey
Giles Corey
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 50

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da laretta il Gio 03 Gen 2013, 15:50

già;anche se triste, è la verità Very Happy
comunque Roy, nonostante sia un replicante, mi è sembrato il personaggio più umano del film;anche più umano di Harrison Ford Smile personifica il... come dire... travaglio interiore, le riflessioni che ogni essere umano, prima o poi, si ritrova a fare. Harrison (lo chiamo sempre così perchè non ricordo il nome del personaggio che interpreta Smile ) okay, vive la sua storia d'amore... ma non sembra trarre un gran che dalla riflessione di Roy (quella dei momenti che si disperdono come lacrime nella pioggia etc etc...)
laretta
laretta
Inchiostro Verde
Inchiostro Verde

Messaggi : 504
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da Giles Corey il Gio 03 Gen 2013, 15:56

Infatti è Roy che, come gli androidi di Asimov, è più umano degli stessi umani... Smile
Giles Corey
Giles Corey
Inchiostro Bianco
Inchiostro Bianco

Messaggi : 50

Torna in alto Andare in basso

Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico) Empty Re: Blade Runner:storia dell'uomo e,forse,della civiltà (filosofico)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.